cocktail

Caipirinha ricetta: come si prepara questo drink? Quando servirlo?

Uno dei cocktail non solo più famosi ma più amati al mondo, è sicuramente la Caipirinha. La Caipirinha è un cocktail che ha origine in Brasile ed è preparato con il Cachaca, il lime e lo zucchero di canna e molto ghiaccio tritato. Il Cachaca è un particolare tipo di distillato della canna da zucchero che dà il classico e particolare gusto alla Caipirinha e che tanto viene amato dagli amanti di questo cocktail.

Da dove deriva il nome

Il nome Caipirinha deriva dal portoghese Caipira che significa umile, semplice ed è un diminutivo di questa parola con la quale vengono soprannominati gli abitanti di quelle zone, in particolar modo delle campagne più remote e distanti del Brasile, il paese proprio in cui la caipirinha viene servita in quasi tutti i locali e che di fatto rappresenta quel luogo.

E’ proprio la sua dolcezza, ma soprattutto la sua semplicità e i pochi elementi ma molto caratteristici che la compongono, l’hanno resa uno dei 50 drink migliori nel mondo. Nonchè uno dei più particolari e anche semplici da riprodurre nel migliore dei modi.

Preparazione della Caipirinha

Innanzitutto è necessario procurarsi tutti gli ingredienti e si inizia tagliando il lime a quadretti molto piccoli ponendolo poi in un bicchiere, che se si vuole il meglio deve essere old-fashioned e quindi tutto sommato piuttosto capiente. A questo punto occorre aggiungere lo zucchero di canna e con un pestello si può iniziare a schiacciare e man mano ruotare all’interno del bicchiere al fine di spremere al massimo il lime affinché possa essere amalgamato al meglio con lo zucchero.

A questo punto occorre tritare in modo piuttosto grossolano un buon quantitativo di ghiaccio fino a riempire quasi completamente il bicchiere ed in seguito è necessario versare sopra la Cachaca e con un cucchiaino particolarmente lungo e adatto a questa tipologia di cocktail. E’ necessario mescolare davvero a lungo questo drink, poichè in questo modo tutti gli elementi potranno fondersi al meglio creando un gusto unico che poi darà la particolarità alla Caipirinha che una volta mescolata sarà pronta.

Molti sono i consigli per poter preparare un drink davvero perfetto come se ci si trovasse in Brasile. Nella versione ufficiale la Caipirinha si prepara con circa 50 ml di Cachaka, 3 cucchiaini di zucchero di canna e mezzo lime. Per prepararla ad hoc e come di solito si usa tuttavia si può anche decidere di amalgamare in modo diverso gli elementi in base ai propri gusti, ma è sempre buona norma cercare di seguire le direttive principali per evitare di sbilanciare in modo eccessivo il cocktail e magari avere un risultato non particolarmente buono.

La cosa davvero importante è anche cercare di acquistare tutti gli ingredienti migliori e che possano davvero essere di ottima qualità, per poter riprodurre il cocktail classico nel migliore dei modi possibili. Così facendo, si potrà essere sicuri di assaporare un pezzetto di Brasile anche a casa propria, senza bisogno di particolari ingredienti e soprattutto con una modalità semplice, veloce ma che riesce a rendere davvero al meglio.