Make-up occhi, primavera-estate 2016

occhi-donnaNon c’è dubbio il colore del make-up occhi della prossima stagione è l’azzurro, senza mezzi termini. L’azzurro in tutte le sue tonalità, sarà un must per ogni donna, bionda o bruna che sia.

Sulle passerelle hanno sfilato colori accesi, dal giallo al verde, dal fucsia al rosso, ma l’azzurro la fa da padrone. Dimentica lo stile romantico un po’ fanciullesco, perchè ora viene riproposto in tutt’altra maniera.

Per uno stile rock, sfuma un’ombretto carta da zucchero su tutto l’occhio ed intorno, senza essere troppo precise, al contrario stendetelo a mo’ di mascherina. Se così ti sembra troppo azzardato, allora non uscire dai bordi e non truccare lo spazio fra le sopracciglia.

Per uno styling tribale scegli un azzurro quasi turchese, che colori la palpebra in modo deciso e lascia completamente struccato il resto del viso. Per avere una texture più compatta e piena, applica l’ombretto in polvere con un pennello umido o utilizzane uno in crema.

Se ancora non sei soddisfatta, e noti che manca qualcosa, prova un mascara dalle formule allunganti o metti su delle ciglia finte. Il risultato sarà impagabile se le applicherai sia sulle palpebre superiori che su quelle inferiori.

Se quello cerchi è, però, un tratto stilizzato, disegnale tu con un eyeliner a pennarello.

Concludi, poi, con un gloss o un lipstick leggero dalle tinte non troppo cariche del rosa caramella e del fragola. Il rossetto, in questo caso, deve essere steso con estrema cura: aiutati con un pennellino che raggiunga anche gli angoli, dopo aver delineato i contorni della bocca con una matita dello stesso colore.

Come scegliere i pantaloni giusti

leggingsLa forma dei pantaloni fa la differenza. Aderenti o ampi, lunghi o corti, ad ognuna il suo.

Ecco qualche piccolo consiglio per sapere quali scegliere, quali sono i modelli di tendenza e come indossarli.

I pantaloni loose, sono larghi e morbidi, giusti per tutte le taglie, ma vanno valorizzati con gli accessori. Perfetti con il tacco alto, da evitare con gli anfibi.

Il taglio sailor si presenta con i classici tre bottoncini dorati, per cui abbinateli a pull o bluse non troppo lunghe, che non coprano questi deliziosi dettagli. Più adatti sono i maglioncini tricot, molto bon ton.

I pantaloni pajama, con un taglio classico e microfantasie, vanno indossati con capi semplici e monocromatici. Sì con una camicia lunga, no con i camicioni larghi e lunghissimi.

I leggins, molto di moda ultimamente, sono pratici e comodi. Abbinali a maglie oversize, ed evita i minitop, si trasformerebbero subito in abiti per la palestra.

I biker, stretti, neri e di pelle con le cuciture a vista: adatti per uno stile total black, un po’ da  motociclista. Ok con gli stivali, mai con le decolletèes.

I jodhpur, il modello da cavallerizza per intenderci, va enfatizzato con capi country. Per cui sì ai cardigan, no alle felpe o accessori troppo sportivi.

I pantaloni cropped, sono larghi e lunghi ed arrivano a metà polpaccio. Cool e di tendenza quest’inverno, presentano un solo rischio, quello di spezzare la figura. Per cui abbinateli a scarpe stiletto o stringate, ma non a stivali.

Lo stile parigino: consigli per donne

donna-animata,-parigi,-torre-eiffel-198597Come scrive Caroline de Maigret, testimonial di Lancome, nel libro Come essere una parigina.Ovunque tu sia, «Le parigine vi fanno credere che sono nate con una pelle perfetta e con i capelli deliziosamente arruffati…Ma vi stanno mentendo». Non è la bellezza naturale che sfoggiano, ma una e vera e propria strategia di maquillage minimal e chic.

La vera parisienne usa poco make-up e con discrezione, ma non esce mai di casa senza. Il volto acqua e sapone rifiuta i glitter, ombreggiature troppo scure e fard fucsia.

Il primo prodotto per un look perfettamente francese è il correttore shine, correttore ed illuminate allo stesso tempo, che cancella in un istante le imperfezioni e le occhiaie, donando al viso un aspetto fresco e riposato. Per uniformare l’incarnato un velo di fondotinta liquido, coprente ma leggero, farà la differenza. Di giorno non mettere il rossetto, un leggero gloss trasparente e molto mascara saranno più che sufficienti. Di sera esprimi il tuo charme con una matita o un eyeliner nero, ombretto grigio o marrone e un rossetto rosso sfavillante o nelle nuance del viola.

Per quanto riguarda i capelli, no a messe in piega severe e rigorose, sì ad uno style nature e spettinato. Ma spettinato ad arte, non disordinato! Se hai i capelli lunghi, lisci o mossi, scioglili e scompigliali a testa in giù, un soffio di lacca ed il gioco è fatto.

Se invece preferisci i tagli corti crea un effetto spettinato con la cera a lunga tenuta per uno stile strong e rock.

Uno stile da donna vagamente maschile: il military chic

military-chicTorna, per la stagione invernale, il military chic, uno stile semplice e casual ideale per muoversi in città.

Sisley ha rivisitato con gran successo un ever-green della moda, sempre attuale e di tendenza e non per forza esclusivamente in nuance di verde.

Il cappotto over-size, bluse, top, e pantaloni a vita alta che slanciano e allungano la figura, tutto iperfemminile e raffinato, niente è lasciato al caso.

Un look vagamente maschile che trova il suo tocco femminile con piccoli gesti e accostamenti: una giacca military color tabacco e tacco 12, una  pochette in pelle e occhiali da diva. Il risultato? Un outfit sobrio ma sexy, rigoroso ma casual.

Un vero must per questo autunno-inverno è il parka. Nei classici colori blu, verde, nero e beige, disponibile anche in tonalità inusuali: azzurro chiaro e rosa. Ravviverà le tue giornate invernali con un tocco di colore: abbinato al denim e il panno grigio sarà perfetto.

Ispirato all’uomo elegante è esattamente il «look maschile», da reinterpretare, da reinventare.

Classico ma molto femminile. Rigido ma molto sexy. Il completo da uomo indossato da una donna diventa speciale, seducente ed elegante. Abbina giacca e pantaloni neri ad una casta camicia bianca. Per osare potresti indossare una vera cravatta, ma di quelle sottili e in seta.

Tacco alto, dagli 8 ai 12 cm, e borsa in tema, potrete sbizzarrirvi con i tessuti e i colori.

Non dimenticare gli accessori: colorati o preziosi doneranno al tuo look un mood strong ed  originale.

Come acquistare un ferro da stiro

Acquistare un ferro da stiro può sembrare una cosa banale ma, in verità, non lo è affatto. Bisogna prendere in considerazione molti elementi, se si vuole fare una scelta azzeccata ed evitare di scegliere un prodotto che non sia in linea con le proprie esigenze. E’ meglio scegliere un ferro con caldaia o senza, con la piastra economica o in materiali conduttori di qualità, una marca di qualità o economica. Insomma le variabili in gioco sono molte.

Proprio per questo abbiamo deciso di mettere online questa guida in cui andiamo ad analizzare alcuni aspetti chiave che dovrebbero essere sempre presi in  considerazione prima di scegliere un ferro da stiro.  (altro…)

Centri estivi per bambini, come sceglierli

centri estiviSono davvero numerosi i centri estivi per bambini sparsi per la penisola italiana. La cosa importante per un genitore però, è trovare quello più adatto e confortevole per il figlio. Per questo motivo devono essere valutati con cura in base a una serie di aspetti che non possono essere ignorati.

Per prima il genitore deve accertarsi di cosa desidera davvero il piccolo. Adora lo sport? Gli interessa la musica oppure la natura? Rispettare le sue passioni è fondamentale, perché lo aiuterà a divertirsi, distrarsi e sentire meno la mancanza dei genitori. Questi sono dei punti fondamentali. Il piccolo se distratto sentirà meno la mancanza dei propri genitori, quindi è bene optare per quei centri estivi per bambini. (altro…)