Chi muore in the walking dead?

3 months ago

The Walking Dead è una delle serie televisive americane che negli ultimi anni ha incollato alla televisione milioni di telespettatori che hanno seguito con attenzione le vicende dell’invasione della terra da parte degli zombie.

Dopo otto lunghe stagioni i telespettatori hanno visto moltissimi protagonisti dare l’addio alla serie e negli ultimi mesi si è vociferato di un nuovo e importante abbandono.

Le voci si sono rincorse per qualche tempo ma mai nessuna di loro ha trovato conferma su chi fosse il personaggio per la serie tv fondamentale che avesse deciso di abbandonare.

La conferma è arrivata da pochi giorni e il personaggio che abbandonerà The Walking Dead, dopo molte ipotesi e speculazioni, sarà Carl, personaggio interpretato dall’attore Chandler Riggs.

Già nel finale dell’ultima stagione si era visto che Carl era stato morso da uno zombie e che, quindi, probabilmente questo era un segnale della fine dell’avventura di questo personaggio all’interno della serie.

Si scoprirà, dunque, che la ferita riportata dopo il combattimento al fianco di Siddiq è stata decisiva e letale per Carl che decide, quindi, di dirigersi verso la chiesa dove porterà il figlio Gabriel per trascorrere lì gli ultimi momenti.

La scena della morte di Carl, in realtà, non è prevista dagli sceneggiatori della serie che però lasciano chiaramente intendere il suo destino in modo controvertibile.

Le previsioni

Gli appassionati vedono in questa scelta l’ipotesi di un qualche possibile ritorno, come molte volte accade, ma in realtà è più una speranza che una concreta possibilità che questo avvenga.

La conferma arriva direttamente dall’attore Chandler Riggs che dichiara di aver chiuso con il personaggio che per otto stagioni ha interpretato in The Walking Dead senza troppi rimpianti.

Riggs è molto riconoscente a Carl per avergli regalato la grande notorietà ed è stato felice di far parte di una serie televisiva così amata e seguita ma ha confermato che per lui era giunto il momento di chiudere definitivamente per poter dedicarsi ad altri personaggi e altre sfide cinematografiche.

Il passaggio alla “nuova vita” di Riggs-Carl è stato anche sancito dal taglio netto che l’attore ha dato alla sua folta chioma che fino a questo momento aveva caratterizzato così a lungo il personaggio e che era davvero un tratto distintivo per l’attore che però un po’ lo lasciava imprigionato in quel ruolo.

Riggs ha mostrato ai fan via social il suo nuovo look proprio per testimoniare la sua definitiva cesura con il passato e per salutare le nuove sfide che lo attenderanno.

 

 

Serena