Come disdire l’abbonamento Sky

imgpromoskyChiunque abbia vissuto l’esperienza della disdetta di un servizio sarà andato incontro a pratiche burocratiche ed amministrative a volte piuttosto tediose. Gran parte dei problemi deriva dal fatto che non si segue la procedura corretta a causa di informazioni poco chiare, e questo contribuisce a rendere lunga una procedura che potrebbe essere sbrigata più velocemente. Qui di seguito vediamo le pratiche da svolgere in caso di disdetta dell’abbonamento a Sky, cosa che può risultare non semplicissima se non si sa come fare.

Sono tre le possibili condizioni in cui si può trovare un utente che intenda “disabbonarsi” a questo servizio:

1) Contratto in prossimità di scadenza
2) Disdetta entro 14 giorni dalla stipula del contratto
3) Contratto non in prossimità di scadenza

Vediamole ora nei dettagli:

1) Contratto in prossimità di scadenza
Quando il contratto dell’abbonamento Sky sta per concludersi si può disdirlo senza pagare penali e costi di disattivazione se la richiesta viene eseguita 30 giorni prima della scadenza del contratto. Occorre semplicemente compilare il modulo online che si trova sul sito ufficiale di sky, stamparlo, firmarlo e rispedirlo via raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo indicato nel modulo stesso, allegando una copia di un documento d’identità.

2) Disdetta entro 14 giorni dalla stipula del contratto
La procedura è simile a quella descritta precedentemente. Il modulo di riferimento si trova nell’area clienti del sito, nell’apposita sezione dedicata. Anche in questo caso il cliente non va incontro a costi di disdetta.

3) Contratto non in prossimità di scadenza
Qui la penale da pagare ammonta a 12 euro, ed inoltre si continuerà a pagare l’abbonamento durante il periodo di evasione della pratica. La procedura è la stessa, e questo è il modulo da compilare e spedire come abbiamo

In tutti e tre i casi di recesso occorrerà naturalmente restituire a Sky il decoder e tutto il materiale ricevuto entro 30 giorni dalla comunicazione della disdetta dell’abbonamento. Nel sito di Sky si precisa che la scheda ed il decoder vanno restituiti presso lo Sky Service più vicino al domicilio dell’utente.

Si ricorda che Sky offre un servizio d’assistenza gratuita tramite un numero verde (vai qui per trovarlo velocemente), attivo 24 ore su 24 con risponditore automatico, che offrirà chiarificazioni circa la gestione dell’abbonamento.