La televisione più amata dagli italiani – Scopriamo il modello più gettonato

La televisione è sicuramente il mezzo d’intrattenimento più valido di cui tutti gli italiani e non solo, fanno riferimento in pausa pranzo, la sera dopo cena o in qualsiasi momento della giornata in cui vi è il desiderio di rilassarsi e svagarsi. Ecco, quindi, la necessità da parte di molte persone di munirsi di una tv di qualità, in modo da visualizzare immagini nitide, con colori saturi e con i giusti contrasti, oltre che con una qualità audio elevata. Di seguito verranno spiegate le caratteristiche di una tipologia di televisione particolarmente amata dal popolo italiano, proprio perché garantisce performance di utilizzo di alto livello.

TV OLED – Cos’è e com’è fatta

Se desideri goderti un film a 360° scopri le televisioni online di LG con tecnologia OLED, così ogni immagine sembrerà reale e ti farà sentire parte integrante della scena. La tecnologia Organic Light-Emitting Diode, infatti, è presente in tutte quelle tv in cui vengono usati diodi organici per emettere luce e riprodurre fedelmente le figure sullo schermo. Ogni diodo è unico e indipendente, tanto da attivarsi in autonomia permettendo al dispositivo di creare una vasta gamma di colori. Grazie a questa caratteristica le TV OLED garantiscono neri profondi, contrasti alti e colori vibranti, inoltre sono eco-friendly, ovvero permettono di risparmiare energia elettrica. Sul mercato è possibile imbattersi in due tipi di tecnologie OLED: a matrice passiva (PMOLED) e a matrice attiva (AMOLED).

Quest’ultime sono sicuramente le migliori, poiché permettono visualizzazioni nitide e dai contorni ben delineati. Uno schermo OLED è formato generalmente da quattro strati, ovvero: il substrato che serve da base, l’anodo che attira gli elettroni, il catodo che diffonde gli elettroni e lo strato centrale, chiamato organico. Quest’ultimo è suddiviso in strato conduttore e strato emissivo, da dove parte la luce.

I vantaggi di una televisione OLED

Per attivare un televisore OLED è necessaria pochissima energia, ovvero quella sufficiente per azionare le molecole organiche che emettono i fasci di luce poste nello strato emissivo del substrato. Come già indicato, quindi, questa TV è molto economica in termini di utilizzo e non necessita di elettronica e di circuiti. Basti pensare che per creare il colore nero, il pannello OLED provvede semplicemente a spegnere i pixel, risparmiando corrente. Questi monitor inoltre offrono un rapporto di contrasto senza fine, con colori ricchi di sfumature che fanno comprendere a pieno la bellezza di paesaggi e di scene immerse nella natura, per non parlare dei film di fantascienza e di avventura che risulteranno ancora più entusiasmanti. Il tempo di risposta di ogni diodo, infatti, è molto rapido e permette di avere immagini mai sfocate e prive di contrasto. Dunque, è facile intuire come la tecnologia OLED nelle TV possa garantire performance più soddisfacenti in termini di qualità audio-visiva, ma anche di risparmio elettrico. Inoltre, dato che i pixel in queste TV sono singoli, gli schermi possono essere guardati fino a 84 gradi di inclinazione e sono molto leggeri, facilmente orientabili e molto sottili, perfetti quindi per chi non ha mobili molto profondi su cui appoggiare la tv.