Prestiti per dipendenti del supermercato

Essere dipendenti, soci o clienti dei supermercati potrebbe garantire agevolazioni rilevanti, una di queste è rappresentata dai prestiti per dipendenti del supermercato, che i grandi gruppi di distribuzione alimentare, come Carrefour e Coop mettono a disposizione dei propri dipendneti e non solo.

Da qualche tempo ormai i grandi supermercati si sono ormai dedicati, oltre alla loro normale attività, anche a quella creditizia, colmando una lacuna iniziata dagli Istituti di Credito che vista la crisi economica hanno iniziato a restringere, non poco, l’accesso alle varie forme di finanziamento. Per colmare questo vuoto sono scesi in campo i supermercati, con offerte molto competitive per i propri dipendenti, ma anche per soci e clienti.

Il prestito per dipendenti Coop

La Coop, notissimo marchio di distribuzione alimentare, ha creato un apposito fondo, finanziato da clienti, soci e dipendenti, che sarà poi utilizzato per erogare prestiti ad altri dipendenti, soci o clienti che ne fanno richiesta. Il denaro verrà contabilizzato attraverso un apposito libretto di risparmio che potrà avere un importo massimo di 33.583 euro.

Grazie al denaro accumulato su questi libretti di risparmio appositamente creati, si potrà ricevere denaro a credito a tassi vantaggiosissimi, e chi apre il libretto potrà contare su un rendimento più elevato di quello offerto dalle banche o dalle finanziarie in genere.

Si tratta di prestiti personali a tasso fisso con importo tra i 2000 e i 30 mila euro da restituire in un massimo di 84 mesi, periodo molto lungo che può fare comodo a molti che hanno bisogno di liquidità monetaria. In questa maniera di cerca di venire incontro a tutti coloro che si sono visti negare questi piccoli finanziamenti dalle banche.

L’apertura di un libretto di risparmio coop, o di un contratto di rpestito coop, da diritto a poter effettuare operazioni dalla cassa anche si sabato e di domenica, nonché a ricevere sconti sui prodotti alimentari.

Il prestito Carrefour

Da prendere in considerazione c’è anche il prestito di Carrefour banca che offre la possibilità di ottenere un finanziamento per un importo massimo di 30.000 euro, che devono essere restituiti in un massimo di 120 rate, ovvero 10 anni, periodo più lungo di quello offerto dalla Coop.

Il tan è del 6%, mentre il Taeg dipende dalla durata del prestito anche se non supera mail 12%, cosa che risulterà molto gradita per tutti coloro che non hanno avuto modo di ottenere un finanziamento bancario e sono alla ricerca di una alternativa.