Sì o No allo scooter elettrico?

3 years ago

scooterelettricoIn città se ne vedono ancora pochi, per lo più di marche sconosciute, ma gli scooter elettrici hanno molti vantaggi a loro disposizione.

Innanzitutto, il pieno costa pochi centesimi, bel vantaggio rispetto al costo della benzina!

Visto che vanno a batterie, non devono sostenere revisioni o tagliandi periodici e non necessitano di alcuna manutenzione se non quella per l’usura quotidiana degli pneumatici, dei freni e cosi via.

Gli scooter elettrici possono circolare anche nelle zone a traffico limitato e dove sono previste restrizione del codice stradale. Il bollo è gratis per 5 anni, ma per alcune regioni, come il Piemonte, le cose cambieranno nel corso del 2016.

Se l’idea di questo veicolo elettrico sta affascinando anche te e vuoi comprarne uno, informati sulla situazione della tassa di circolazione. Tieni presente che molte aziende offrono uno sconto del 50% per assicurarlo: di solito nei mesi di gennaio e febbraio lo Stato mette a disposizione degli eco-incentivi per questi mezzi. Bisogna esser veloci però, perchè queste offerte scadono in fretta.

L’ultimo modello Askoll Es- 1 sta riscuotendo un gran successo: è un low cost e sembra di guidare un cinquantino, dicono!

Può portare una persona, non supera i 45 Km all’ora ed è silenziosissimo. La guida risulta semplice e comoda, e lo sprint cala man mano che la batteria si consuma.

La ricarica della batteria si effettua dalle prese di casa e richiede circa 6 ore.

Promosso a pieni voti.

Redazione