Trading online: le recensioni sulle migliori piattaforme

1 week ago

Fare trading online può rivelarsi un’operazione difficile e rischiosa se non si conosce appieno come e dove investire il proprio denaro. In Rete esistono numerose piattaforme che permettono di fare investimenti in modo più o meno sicuro. Scegliere quella giusta, però, può rivelarsi estremamente complicato, in particolar modo se parliamo di trader poco esperti o comunque principianti.

Un ottimo modo per scegliere dove fare trading online è leggere le recensioni su determinate piattaforme, scritte dagli utenti e sparse per il web. Nell’articolo http://www.leopzionibinarie.it/servizio-le-iene-opzioni-binarie-truffa/ presente sul sito leopzionibinarie.it, ad esempio, vengono approfonditi tutti gli aspetti che riguardano truffe ed opinioni sulle principali società di trading online. Utile per non affidare il proprio denaro a persone sbagliate.

Qui di seguito, invece, cercheremo di definire quali potrebbero essere i migliori broker a cui affidarsi per investire i propri soldi, sulla base delle recensioni sparse per la Rete.

24Option: è affidabile o meno?

24Option è considerata probabilmente una delle piattaforme migliori e più utilizzate per fare trading online. Nel corso del tempo si è contraddistinta per affidabilità, sicurezza e professionalità (non a caso è lo sponsor ufficiale di una squadra di calcio come la Juventus!). Esiste in Rete una versione anche in italiano e l’iscrizione è gratuita. È possibile usufruire di segnali di trading estremamente affidabili (parliamo, in parole povere, di suggerimenti forniti direttamente dalla piattaforma su come e dove investire i propri soldi) e non ci sono nemmeno commissioni da pagare. Insomma, si tratta di una società di trading davvero amata sia da trader esperti e non. Considerata, non a caso, una delle migliori per chi vuole investire online.

IQOption: quanto piace?

Se 24Option è riconosciuta come una delle piattaforme migliori per i trader, IQOption è considerata, invece, una delle più facili per chi fa trading online, in particolar modo per la prima volta. Il motivo di ciò è legato al fatto che IQOption è estremamente intuitivo e semplice da utilizzare, in quanto il suo sito è facilmente navigabile praticamente da chiunque. Con IQOption, infatti, basta solo avere un po’ di dimestichezza col pc o il proprio smartphone, ed il gioco è fatto! Nonostante la facilità di utilizzo, IQOption è anche molto completo: permette, infatti, di investire in qualunque mercato finanziario, in assoluta facilità. Ma ciò che piace agli utenti, però, è anche la possibilità di poter disporre di un conto demo gratuito ed illimitato, con cui esercitarsi quanto si vuole per fare trading online. Inoltre, nel momento in cui si decide di passare dai soldi virtuali ai veri, si può iniziare ad investire anche con un piccolissimo deposito di soli 10 euro.

Come fare a scegliere dove investire?

Come detto in precedenza, scegliere la piattaforma migliore da utilizzare per investire i propri soldi non è cosa molto semplice. Ogni utente, principiante o esperto che sia, desidera servirsi di portali il più possibili affidabili, professionali e soprattutto credibili in termini di correttezza. In linea di massima, al momento della scelta vi è una regola fondamentale ed aurea: è necessario scegliere sempre piattaforme regolamentate e autorizzate dalla CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa) che regola e vigila sugli investimenti degli utenti e sulle piattaforme in questione. In questo modo, si potrà essere più sicuri di versare i propri soldi all’interno di un circuito monitorato e controllato in modo costante.

In aggiunta, è necessario valutare anche il fattore commissioni: queste vengono applicate in base allo spread, che a sua volta determina il guadagno della società. Al momento della scelta, si consiglia di optare sempre per portali che offrono iscrizioni gratuite, con deposito minimo e con costi di commissione bassi o azzerati. In linea di massima, pertanto, bisognerebbe evitare di fidarsi di chi richiede troppo denaro al momento dell’iscrizione.

Riccardo