Caterina Balivo

Caterina Balivo: età, biografia, programmi e curiosità

Una delle conduttrici televisive ad oggi più amate del piccolo schermo e che nel tempo ha saputo ritagliarsi uno spazio all’interno del cuore delle persone è senza ombra di dubbio Caterina Balivo. Caterina Balivo nasce a Napoli nel 1980 e prima di essere una conduttrice televisiva è stata anche modella.

Biografia di Caterina Balivo

Nonostante sia nata a Napoli, la Balivo cresce in realtà ad Aversa in provincia di Caserta che è anche la città originaria della famiglia. Nel 1999 la sua carriera ha una svolta poichè partecipa a Miss Italia classificandosi terza proprio nella finale di Salsomaggiore Terme e in seguito esordisce nella settima edizione di “Scommettiamo che “al fianco di Fabrizio Frizzi. In seguito ecco che inizia a collaborare con Carlo Conti né i raccomandati e in seguito ad affiancarlo nel presentare Miss Italia, Miss Italia top e Miss Italia notte.

Dopo una piccola parentesi con il varietà “Bollicine” che la Balivo presentò su Streaming News nel 2003, ecco che riuscì a ritagliarsi qualche piccola parte al cinema, in alcuni fotoromanzi e a teatro, come ad esempio il regalo di Anita e le varie interpretazioni in “con le buone o con le cattive” e “30 senza lode”. Queste ultime sono due commedie teatrali di Marco Falaguasta dove appunto la Balivo riesce a ritagliarsi una parte.

In seguito ecco che torna sulla Rai come conduttrice del varietà “Courmayeur on Ice” e in seguito ecco che arriva una delle più grandi occasioni con l’ingresso nel cast di Uno Mattina dove condurrà Uno Mattina Estate in giardino ed in seguito anche lo spin off Uno mattina estate sabato e domenica.

In seguito affianca Massimo Giletti in casa Rai 1 dimostrando anche di sapersi mettere in gioco con alcune performance di danza e appunto non dimostrando il fatto di poter diventare una conduttrice televisiva solitaria e a tutto tondo.

Il successo e la consacrazione

Dopo ancora un excursus su Rai 1 nel 2005 con Paolo Brosio e con Linea verde, ecco che la vera svolta arriva con “Festa italiana” sempre su Rai 1 che la vede come unica conduttrice. Il varietà pomeridiano la consacra definitivamente, grazie anche alle successive stagioni che si protrarranno fino al 2010.

Dopo una serie di programmi che la vedono sempre più protagonista prima di uno stop, ecco che torna sulle scene nel 2013 dopo la maternità e torna con il programma di Rai 2 “Detto fatto”.
In seguito, visto il grande successo, “Detto Fatto” viene riconfermato e nel giugno 2015 inoltre Caterina Balivo, conduce anche due puntate speciali di”Detto fatto”.

A partire dal settembre 2018 su Rai 1 arriva con un nuovo programma ispirato liberamente all’Ellen Degeneres show americano con il titolo “Vieni da me” in onda nella fascia pomeridiana tra le 14 e le 15:30 dal lunedì al venerdì.

Sempre a ottobre del 2018 esordisce in libreria con il romanzo “Gli uomini sono come le lavatrici” e nel maggio 2020 annuncia che dopo ben 350 puntate abbandonerà  “Vieni da me” per dedicarsi ad altre tipologie di progetti. Sicuramente un buon modo per lei di proseguire nel suo lavoro, ma senza dubbio un dispiacere per i fan.