Forex: quali tipologie di ordini esistono?

forex onlineIl forex permette di guadagnare investendo correttamente nel cambio di valute monetarie. Quando si investe in forex si possono sfruttare diversi tipi di operazioni forex ed è bene essere preparati sulle diverse tipologie, per avere più chance di scegliere l’investimento corretto. Le varie tipologie di ordini, infatti, non differiscono a seconda del broker come avviene per altri fattori.La totalità dei broker forex (a proposito, ti segnalo questa risorsa dove trovarne una selezione molto valida: http://www.forexitalia24.com/broker/) applica le stesse condizioni così da permettere ai trader di poter variare piattaforma senza avere grossi problemi di compatibilità.

Detto questo cerchiamo di capire quali sono i principali ordini che si possono piazzare su una piattaforma forex per fare trading sulle valute finanziarie:

1. Market Order
I market order, spesso indicati come ordini di mercato, sono operazioni che si svolgono in tempo reale, facendo riferimento ai prezzi indicati dal mercato.

Le operazioni forex di acquisto fanno riferimento al prezzo di offerta (ask), mentre le operazioni di vendita fanno riferimento al prezzo di domanda (bid). Con l’espressione bid/ask spread si indica la differenza fra il prezzo di vendita ed il prezzo di acquisto.

2. Ordini Limite
Fra le operazioni forex rientrano gli ordini limite, o take profit order. La particolarità di questi ordini è che essi vengono effettivamente eseguiti solo a patto che si verifichino delle condizioni decise precedentemente.
Considerando gli ordini limite si devono analizzare due diverse categorie di operazioni:

Sell Limit: l’ordine di vendita sarà eseguito solo se il prezzo di vendita (bid) sarà uguale o maggior rispetto a quello impostato come limite.

Buy Limit: l’ordine di acquisto sarà eseguito solo se il prezzo di acquisto (ask) sarà uguale o minore rispetto a quello impostato come limite.

3. Ordini Stop
Gli ordini stop sono anche conosciuti come stop-loss order, dal momento che essi vengono utilizzati per limitare al minimo eventuali perdite e per proteggere il proprio capitale quando si investe sui mercati finanziari.

Come per gli ordini limite, anche queste operazioni forex possono essere divise in due categorie:

Sell Stop: impostato un prezzo stop, l’operazione di vendita viene eseguita quando si raggiunge il prezzo scelto.

Buy Stop: impostato un prezzo stop, l’operazione di acquisto è eseguita solo se viene raggiunto il prezzo impostato.

Gli ordini stop sono molto apprezzati per gli investimenti forex online perché offrono l’opportunità di limitare le perdite, le quali sfortunatamente sono sempre dietro l’angolo.