italiano

Parole con qqu: ecco quali sono e come usarle nelle frasi?

La lingua italiana è molto ricca di termini, le parole sono infinite. Alle volte ci sono termini che sono antichi, ancora oggi usati, ed altri invece che sono nuovi, di uso comune, modificati perfino dal dialetto, ma che non sono poi termini riconosciuti dall’Accademia della Crusca.

Tra le lettere che sono vicine e che vanno poi ad essere quelle difficili da collocare in una parola di senso compiuto, ritroviamo il: qqu.

Di solito la letta “Q” viene sempre seguita da “U”. Essendo una lettera dal suono duro, non ha mai bisogno di un rafforzamento, come capita per altre lettere. Infatti la Q è realmente molto forte e nelle regole italiane, con le lettere estremamente dure, non si usa mai la doppia.

Tuttavia troviamo un rafforzamento di questa lettera, solo in determinate parole, che poi sono solo 3.

Le parole con qqu?

Le parole con la qqu, si trovano in termini che sono: soqquadro, soqquadri, ziqqurat.

Vero è che una delle due parole è un plurale della prima, nel senso che troviamo: soqquadro, singolare, soqquadri, plurale. Mentre il termine ziqqurat fa parte poi di un termine della lingua mesopotamica che sta ad indicare: torre templare, tipica dell’architettura della Mesopotamia.

Vero è che molti centri estetici o medici hanno deciso di usare proprio le parole ziqqurat per indicare comunque un punto di ritrovo specialistico, ma questo non è poi utile per quanto riguarda l’uso della definizione.

Per il resto non esistono ulteriori parole italiane che contengano qqu.

Come si usano nelle frasi comune

Come usare poi questi termini in una frase di senso compiuto? Per quanto riguarda ziqqurat esso è definito a determinate torri architettoniche, quindi non è escluso che in molti borghi, dove ci sono delle costruzioni e monumenti ispirati alla classica architettura mesopotamica, troverete queste torri.

Per esempio una guida potrà dire: la ziqqurat adiacente all’attuale cattedrale, nasce nel… Dove poi ci sarà una data di riferimento. Questo però è un termine molto specifico.

Per il termine soqquadro o soqquadri, esso indica un ambiente che è del tutto messo sottosopra. Invece di dire: la camera era sottosopra o in pieno caos, si potrà usare la frase: la camera è stata messa a soqquadro.

Poche parole, ma comunque ancora oggi usate

Torniamo a dire che purtroppo i termini che hanno la qqu sono realmente poche, ed essenziali. Non esistono altri termini che siano poi riconosciuti come reali dall’Accademia della crusca.

Eventuali parole che sono co qqu o non sono italiane o possono derivare da qualche tipologia di dialetto.