cibo

Zucca: quali sono le sue proprietà? Come cucinarla?

La zucca è un alimento con un contenuto di calorie davvero molto basso. Come tutti gli altri ortaggi che presentano una colorazione arancione, è ricca di carotene, ovvero sostanze che l’organismo utilizza per produrre la vitamina A. Proprio per questo è molto importante consumare una buona quantità di zucca, poiché contiene anti-ossidanti e ha proprietà antinfiammatorie. Inoltre possiede moltissimi minerali e vitamine tra cui sodio, magnesio, potassio, fosforo, calcio e vitamina E. Proprio grazie alle sue proprietà la zucca può essere consumata in svariati modi ed è importante consumarne un giusto quantitativo per mantenere un benessere fisico. Rispetto ad altri alimenti più comuni, la zucca è molto particolare e soprattutto può davvero integrare al meglio una dieta sana, senza appesantire troppo e soprattutto con ricette sempre nuove e diverse.

Proprietà della zucca

Alla zucca vengono ovviamente riconosciute proprietà calmanti e diuretiche. In particolar modo la polpa viene utilizzata per lenire la pelle quando è infiammata, mentre i semi di zucca contengono una sostanza chiamata curcubitina. La cucurbitina ha il compito di proteggere la prostata e in generale di contrastare tutte le patologie che sono a carico del tratto urinario sia maschile che femminile ed inoltre sono in grado di prevenire la cistite.

La zucca è molto importante anche per il sistema cardiocircolatorio, perché in qualche modo protegge il cuore e il sistema vascolare. La zucca è un alimento che viene sfruttato al massimo poiché non solo si utilizza la polpa ma anche i semi nei vari condimenti ed è soprattutto il periodo autunnale in cui essa matura, che trova il massimo sfogo a livello culinario.

Come cucinare la zucca?

Una ricetta molto semplice, facile da fare e veloce è la zucca al forno. Per cucinare la zucca al forno serve semplicemente il cuore della zucca tagliato a dadini e condito unicamente con un filo d’olio, un po’ di sale e del rosmarino. La cottura in forno deve essere a 180°, per un tempo che almeno arriva a 40 minuti perché il cuore della zucca rimane comunque un po’ duro.

Per chi volesse una cottura maggiore, allora può proseguire ed eventualmente anche mettere il grill per dare una gratinatura sulla superficie. Insieme alla cipolla è possibile preparare anche un risotto molto leggero alla zucca, che risulta essere anche molto bilanciato ed equilibrato dal punto di vista dei sapori. In alcuni casi si può decidere di aggiungere anche un po’ di parmigiano per mantecare il risotto.

Un’altra alternativa particolarmente apprezzata sono i ravioli di zucca, che hanno al suo interno il ripieno con zucca e formaggio. In tanti casi è possibile assaggiare il ripieno anche con l’amaretto, poiché soprattutto nei dintorni di Piacenza, il ripieno viene aromatizzato con questo sapore dolce. Sapore che non sempre viene apprezzato, ma che comunque è in grado di bilanciarsi in modo perfetto in questo piatto.

Tutti i piatti a base di zucca mantengono comunque le proprietà dell’ortaggio, poiché esso anche da cotto non perde nulla dei suoi valori nutrizionali e delle sue vitamine, oltre ad avere molto gusto.